Courtney Love difende Johnny Depp: «Mi ha salvato dall’overdose»

24 maggio
490 849

Courtney Love sostiene Johnny Depp, impegnato da settimane nel processo contro l’ex moglie Amber Heard.

L’attore, infatti, sta affrontando una durissima battaglia legale contro la star di «Aquaman», accusata di averlo diffamato per essersi definita una «figura pubblica a rappresentazione delle vittime di abusi domestici», in un articolo apparso sul Washington Post nel 2018.

ll processo sta suscitando varie reazioni sui social, come quella della star delle Hole che ha difeso Depp, ricordando quando l’attore la salvò da un’overdose all’esterno di un club di Los Angeles.

«Non voglio dare dei giudizi pubblicamente. Voglio solamente dire che Johnny Depp mi ha praticato il massaggio cardiaco nel 1995 mentre ero in overdose all’esterno del The Viper Room», ha detto la vedova di Kurt Cobain in un video.

Courtney ha poi ricordato quando Johnny ha aiutato lei e la figlia Frances Bean, oggi 29enne, durante il suo periodo di dipendenza dalle droghe.

«Quando ero strafatta e Frances era alle prese con tutti quegli assistenti sociali, Johnny le ha mandato una lettera di quattro pagine nel giorno del suo 13esimo compleanno, che lei mi ha sempre nascosto. Non mi conosceva nemmeno», ha aggiunto la Love nel video.

Courtney ha espresso la sua opinione anche sulla Heard, dichiarando di sapere bene cosa significhi essere «la donna più odiata d’America».

«Ma se usi un movimento per il tuo guadagno personale - ha poi aggiunto -, e vivi in spazi intersezionali femministi queer e abusi di quel momento, allora spero che la giustizia venga servita qualunque essa sia».

Il video è stato subito dopo cancellato, con la rocker costretta a rettificare con un post. «Volevo solamente mostrare vicinanza a un amico. Non volevo bullizzare nessuno», ha spiegato.

Il processo terminerà venerdì prossimo.

Fonte: it.style.yahoo.com

24 maggio
490 849