Mai un mese di maggio così caldo: e nel weekend temperature fino a 36 gradi

19 maggio
361 957

Fa sempre più caldo e le temperature saliranno ulteriormente nei prossimi giorni: varie regioni italiane stanno già sperimentando valori record di temperatura con 33°C all'ombra in Pianura Padana ma il termometro salirà ancora, anche di 2-3 gradi. Nei prossimi giorni si potranno infatti registrare fino a 35-36°C in pianura, in particolare al Nord ed in Sardegna: si tratta di una anomalia di 12-13°C superiori alla norma del mese. Se infatti a maggio le temperature massime oscillano normalmente intorno ai 22-23°C già un mese prima del solstizio d'estate potremo battere numerosi record assoluti portando al mese di Maggio più caldo della storia meteo italiana.

anomalia termica-2

Le previsioni per i prossimi giorni sono degne di un bollettino pienamente estivo, da mese di Luglio.

I venti tesi di grecale che hanno iniziato a soffiare dalla sera di mercoledì e sono ancora attivi sulle regioni del Sud e parte del Centro-Nord, chiudono definitivamente la via dell'est annunciando un progressivo aumento della pressione. Ora l'anticiclone africano non avrà più rivali sul Mediterraneo centrale e con la complicità di una saccatura atlantica si rinforzerà ulteriormente. Temperature in quota molto elevate, prossime ai 25/26°C a 1500m risaliranno dall'entroterra algerino verso la Penisola Iberica dove nei prossimi giorni sono attese punte prossime ai 40°C, poi meno roventi raggiungeranno anche l'Italia.

meteo caldo weeekend-2

Le zone del nostro settore che saranno maggiormente penalizzate dal caldo saranno quelle più occidentali. In prima linea le regioni di nordovest e l'Emilia Romagna, poi le regioni centrali tirreniche, L'Umbria e la Sardegna. Farà molto caldo anche sul resto della Penisola, tra le regioni meridionali più penalizzate ci sarà la Puglia. Ci aspetta poi un weekend con una ulteriore intensificazione del caldo e massime anche localmente superiori ai 35°C su alcune zone della Val Padana, della Puglia, della Sardegna e delle regioni centrali tirreniche.

Attenzione ai forti temporali tipici dei mesi caldi con piogge intense e localizzate e non di rado accompagnati da grandinate.

Fonte: www.today.it

19 maggio
361 957